Cos’è una SIIQ?

La Normativa e gli Aspetti Fiscali e Pratici dell’Investimento Immobiliare in Italia

Le Società di Investimento Immobiliare Quotate (SIIQ) sono società per azioni quotate in una Borsa regolamentata, che si occupano principalmente di acquisizioni, gestione e valorizzazione di immobili a reddito, prevalentemente per uso locativo. Esse rappresentano una forma di investimento immobiliare in Italia, regolamentata dal Decreto Legislativo n. 58 del 1998 e successive modifiche, in particolare dall’articolo 1 del Decreto Legislativo n. 164 del 2007.

Normativa delle SIIQ

Secondo la normativa, le SIIQ devono adempiere a determinati requisiti strutturali e operativi:

  1. Devono essere costituite come società per azioni e avere la sede legale e amministrativa in Italia o in uno Stato membro dell’Unione Europea.
  2. Devono essere quotate su un mercato regolamentato italiano o di altro Stato membro dell’UE.
  3. L’attività prevalente deve essere l’acquisto, la gestione e la valorizzazione di immobili a reddito destinati alla locazione.
  4. Almeno l’80% del valore del patrimonio immobiliare deve essere costituito da immobili locati o destinati alla locazione.
  5. Ci sono ulteriori obblighi per quanto riguarda il controllo, il flottante minimo (25%) e la composizione degli azionisti.

Aspetti Fiscali delle SIIQ

Le SIIQ godono di un regime fiscale di esenzione sui redditi immobiliari e sui redditi finanziari derivanti da partecipazioni immobiliari, a condizione che distribuiscano almeno l’70% (in precedenza 85%) degli utili netti di origine immobiliare (“gestione esente”).

Tuttavia, le SIIQ sono soggette all’Imposta sul Reddito delle Società (IRES) e IRAP sugli utili derivanti dalla gestione ordinaria. Inoltre, i dividendi distribuiti agli azionisti sono soggetti a tassazione.

Aspetti Pratici delle SIIQ

Investire in una SIIQ può offrire diversi vantaggi. Primo fra tutti, permette di accedere al mercato immobiliare con un investimento minore rispetto all’acquisto diretto di un immobile. Inoltre, grazie alla quotazione in Borsa, le azioni di una SIIQ sono facilmente negoziabili e quindi l’investimento è più liquido rispetto all’investimento diretto in immobili.

Un altro aspetto positivo delle SIIQ è l’obbligo di distribuzione degli utili, che può garantire un flusso di rendimento periodico per gli investitori.

Tuttavia, come ogni investimento, anche le SIIQ comportano dei rischi, tra cui il rischio di volatilità del prezzo delle azioni, il rischio legato all’andamento del mercato immobiliare e il rischio che la società non sia in grado di distribuire gli utili previsti.

In conclusione, le SIIQ rappresentano un’opzione interessante per gli investitori che desiderano accedere al mercato immobiliare con una liquidità elevata e un potenziale flusso di rendimento. Tuttavia, è sempre importante fare una valutazione accurata dei rischi e delle potenziali ricompense prima di fare un investimento.